D.A.F. Automazione
Erogatori detersivi alla spina
Contalitri, sistemi di dosaggio per liquidi e solidi
Sistemi di automazione e misura
Qualità e tecnologia italiana

Clean Dosing Box 1

percorso della pagina: home[prodotti] clean dosing box 1
Clean Dosing Box 1: distributore detersivo alla spina

Dettagli

Clean Dosing Box 1 - Dettaglio
Clean Dosing Box 1 - Dettaglio

Caratteristiche generali [► Manuale Istruzioni in formato .PDF]

È un box prodotto per la distribuzione al dettaglio dei detersivi. È dotato di molteplici funzioni, è molto versatile e semplice da usare. Ha le seguenti funzioni:

  • Dosaggio piccole e medie quantità di prodotto (fino a 5,0 litri)
  • Possibilità di interfacciarsi con gettoniera
  • Prenotazione della quantità tramite gettone o pulsante
  • Possibilità di quintuplicare la quantità base prenotata inserendo 5 gettoni di seguito o premendo più volte il relativo pulsante
  • Visualizzazione su display a 4 digit della quantità prenotata ed erogata
  • Possibilità di impostare la quantità base da 0,5 a 1,0 litro
  • Pulsante di avvio/pausa
  • Pulsante di annulla/arresto
  • Allarme di flusso
  • Memoria in caso di mancanza della corrente elettrica
  • Correzione della quantità base con la viscosità del detersivo
  • Personalizzazione del sistema (adeguamenti software, inserimento logo, interfaccia con stampante o PC in RS232)
  • Programmazione dati sottochiave hardware e software-password
  • Distributore detersivi con viscosità fino a 4000 cps
  • Sonda di massimo livello per erogazione del pieno (optional)
  • Fotocellula di presenza flacone.

Caratteristiche elettriche e meccaniche

  • Alimentazione 220V AC, 2 A
  • È dotato di una pompa a triplice diaframma mod. 7800, 100 W con prevalenza di 150 cm., portata 4/6 l/m.
  • Contalitri volumetrico a ingranaggi da Ø ½” 100 imp./l
  • Può contenere un bidone da 35 litri (28x30x55)
  • Può erogare detersivo da un pallet esterno distante diecine di metri
  • Un tubo di scolo provvede a raccogliere eventuale detersivo gocciolato
  • Cava di inserimento in acciaio inox
  • Dimensioni della cava di inserimento contenitore da riempire 20x25x35
  • Dimensioni del box 30x40x160
  • Verniciato con polvere epossidica resistente a materiali aggressivi
  • Si può avere in acciaio inox
  • Valvola di non ritorno.

Funzioni e modalità di programmazione

Si può programmare dopo aver abilitato il sistema tramite l’apertura di un contatto in morsettiera e l’inserimento di una password numerica.
Si entra in programmazione con il tasto PRG presente sul pannello. Sul primo display di destra viene visualizzata la funzione di programmazione che può essere modificata con il tasto MODE.
La funzione viene confermata con il tasto UP. Con i tasti UP e DOWN si imposta il dato e si conferma con il tasto PRG.

Funzioni selezionabili

  • MODE 1 - Impostazione del coefficiente di correzione in percentuale degli impulsi di uscita dal contalitri in relazione alla viscosità del detersivo. Range: 0,01-99,99%.
    Si preme il tasto PRG per entrare in programmazione e con il tasto UP si conferma la funzione 1 e poi usando i tasti UP e DOWN si imposta il coefficiente voluto.
    Per il contalitri in dotazione il coefficiente di correzione impostato è il 10,00% per medie viscosità. Quindi per un litro di detersivo il contalitri emetterà 100 impulsi. Per viscosità diverse si dovrà correggere il coefficiente al ribasso. Il sistema comunque esce dalla produzione già tarato per il detersivo da usare
  • MODE 2 - Impostazione della quantità base. Si entra in programmazione, si conferma la funzione e con i tasti UP e DOWN si imposta la quantità. Es. 1.0 e si conferma con il tasto PRG
  • MODE P - Si può entrare in programmazione posizionando il deviatore interno in CHIUSO. Con il tasto PRG si entra in programmazione; sul display di destra viene visualizzata la lettera P e il sistema richiede la password che viene introdotta con il tasto UP.
    Confermando la password si entra in MODE 1.
    Terminata la programmazione posizionare il deviatore interno nella posizione APERTO. In questo modo i tasti sul pannello sono inerti
  • MODE 3 - Impostazione quantità di base - non attivata
  • MODE 4 - Impostazione quantità di base - non attivata
  • MODE 5 - Impostazione quantità di base - non attivata
  • MODE 6 - Cambiamento password: entrando in questa funzione si può inserire la password desiderata e confermare con PRG
  • MODE 7 - Impostazione minima frequenza degli impulsi di ingresso: se il fustino si svuota o si verifica qualsiasi altra anomalia per cui il flusso del detersivo diminuisce al di sotto della frequenza impostata con questa funzione, cominciano a lampeggiare i display denunciando l’anomalia
  • MODE 8 - Impostazione della massima capacità del fustino: un contatore interno misura la quantità di flusso erogato dall’ultimo azzeramento e a capacità raggiunta segnala con il lampeggiamento di una lampada esterna lo svuotamento. È opportuno impostare una capacità relativa per non arrivare al completamento svuotamento del fustino con relativi e probabili errori nell’ultima erogazione e svuotamento tubazioni. Dopo il cambiamento occorre azzerare in contatore interno premendo per 3 sec il pulsante di emergenza fino al lampeggio dei display.
  • Funzione prenotazione quantità - Con il pulsante Q.TÀ si prenota la quantità da erogare. Premendo più volte si può impostare fino a 5 litri
  • Funzione di Avvio/Pausa - Dopo aver impostato la quantità, si può iniziare la erogazione con il pulsante di AVVIO/PAUSA.
    Si può interrompere l’erogazione in ogni momento con il pulsante di AVVIO/PAUSA e riattivarla con lo stesso pulsante
  • Funzione di Annulla/Arresto - Con questo pulsante si può annullare la prenotazione e/o arrestare l’erogazione. È una funzione di emergenza. Se si preme per 3 secondi, aspettando il lampeggio dei display, si resetta il contatore interno per il volume del fustino.

Allarme di flusso

Se non arrivano impulsi dal contalitri (contalitri guasto), viene interrotta l’erogazione dopo 6 sec. e il diplay segnala l’anomalia lampeggiando. Viene memorizzata la quantità erogata fino a quell’istante e l’erogazione può riprendere con il pulsante di AVVIO/PAUSA.

In caso di recipiente vuoto, dopo 3 sec. il display comincia a lampeggiare indicando all’operatore la sostituzione dello stesso. Si può riprendere al solito con il pulsante di AVVIO/PAUSA.

Blackout

In caso di interruzione della corrente elettrica vengono memorizzati tutti i dati e alla ripresa dell’alimentazione l’erogazione può riprendere dal punto in cui era stata interrotta.

Segnalazioni

Sul pannello viene segnalato:

  • L’attivazione della pompa attraverso apposito led rosso
  • Gli impulsi di ingresso attraverso apposito led verde
  • L’erogazione del detersivo con il pulsante di AVVIO illuminato
  • Il lampeggiare dei display in caso di allarme di flusso
  • Segnalazione acustica e/o luminosa in caso di recipiente quasi vuoto.

Alimentazione

Alimentazione: 220 V AC, 2 A.

Temperatura

  • Di funzionamento: max 50°C
  • Di magazzino: max 70°C.

Dimensioni

Dimensioni esterne in mm.: 300x400x1600

Nota

a versione base va bene per quasi la totalità dei prodotti. Non prevede l’erogazione di detersivi molto viscosi, pena una lentezza dell’operazione stessa.
Si può passare infatti da 4 l/min. a 1 l/min. Si può richiedere la versione CLEAN DOSING V-BOX 1.

Parimenti la versione base non prevede l’erogazione di prodotti schiumosi o molto fluidi. In questo caso si consiglia di installare un rubinetto di regolazione in linea prima della pompa ed un filtro antischiuma o richiedere la versione CLEAN DOSING S - BOX 1.

Avvertenze per un corretto uso dell’erogatore

  • 1. La prima operazione è quella di alimentare il BOX , collegando l’apposito cavo alla rete. È opportuno usare un interruttore a parete collegato alla spina, per potere effettuare collegamenti e disconnessioni corrette elettricamente ed in sicurezza
  • 2. L’impostazione del coefficiente del dosaggio in relazione alla viscosità viene effettuata in officina. Qualora si rendesse necessario effettuare una correzione per il tipo di detersivo da usare (prodotto troppo viscoso o troppo fluido) operare secondo le modalità MODE P, MODE 1 e MODE 2 già descritte, usando il deviatore interno e inserendo la password
  • 3. Assicurarsi che le tubazioni non contengano aria: si evitano così sia la schiuma che errori di volume
  • 4. È opportuno che la prima erogazione serva a riempire le tubazioni.
  • 5. Assicurarsi che non ci siano perdite lungo il circuito idraulico, effettuando periodici controlli
  • 6. Assicurarsi di mettere il flacone di fronte la fotocellula
  • 7. Se interviene la sonda di massimo livello, aspettare qualche secondo prima di operare un’altra erogazione (opzione).

Uso della password

La password base di questa macchina è 23. In MODE P il sistema richiede questa password per entrare in programmazione, cioè per accedere agli altri MODE.
L’operatore può cambiare la password inserendone una personale. Per fare il cambiamento operare come segue.

Premere il tasto PRG; il display visualizza la lettera P. Con il tasto UP si inserisce la password base 21 e si acquisisce con il tasto PRG. Sul display viene visualizzato il MODE 1 che si incrementa fino al MODE 6. Si preme il tasto UP e si inserisce la nuova password. Con il tasto PRG si acquisisce. Si consiglia di scrivere la nuova password per potere accedere alla programmazione.

Webattuale: soluzioni e strategie di web marketing
| xhtml | css | policy D.A.F. Automazione | P. IVA IT03393010123